Il Maestro

Il M° Rocco Papalia nasce ad Aosta nel 1962. Inizia gli studi musicali in giovanissima età presso i corsi comunali di musica di Aosta, dove studia il clarinetto sotto la guida del M° Attilio Peglia.

Nel 1976 entra a fare parte della Banda musicale di Aosta. Prosegue gli studi di teoria musicale, solfeggio, armonia, storia della musica, sotto la guida del  M° Renato Arnod e si diploma in clarinetto presso il Conservatorio di musica “G. Verdi” di Torino con il M° Sergio Avanzo.

Dirige dal 1980 al 1983 il Corpo filarmonico di Courmayeur-La Salle e contemporaneamente, nello stesso periodo, gli viene affidata la vice direzione della Banda musicale di Aosta. Negli anni 1980 e 1981 frequenta in Torino, presso la Consulta Artistica dell’A.N.B.I.M.A. Piemonte, il corso per “Maestri direttori di banda” e per insegnanti delle scuole bandistiche, ottenendo l’idoneità.

Dal 1984 al 1990, con il M° Renato Arnod, studia pianoforte, armonia e lettura della partitura. Nel 1983 assume, alle dipendenze dell’Amministrazione comunale di Aosta, la direzione della Banda musicale di Aosta e dell’annessa scuola di musica, incarico che ha mantenuto ininterrottamente fino ad oggi.

Sotto la sua direzione, nel settembre del 2002 e nel maggio 2009, la formazione aostana si è aggiudicata rispettivamente il secondo posto (primo premio non assegnato) e il terzo posto (primo e secondo premio non assegnati) della 1° categoria al concorso nazionale La bacchetta d’oro” promosso dalla Regione Lazio e dal comune di Frosinone.  

Dal 2014 ad oggi è il direttore artistico del corso di perfezionamento estivo riconosciuto come Masterclass al Conservatorio della Svizzera italiana tenuto dal M° Sergio Delmastro in collaborazione con la Scuola civica di musica “R. Arnod” e l’Amministrazione comunale di Aosta.
La sua intensa attività didattica è riconosciuta grazie all'enorme numero di esami di "Lettura, teoria ed educazione auditiva/Licenza di teoria e solfeggio" conseguiti dai suoi allievi (più di 100) presso i Conservatori di musica o Istituti musicali pareggiati d'Italia, si ricordano il M° Giuliano Rizzotto, il M° Edy Vallet, rispettivamente primo trombone e seconda tromba dell'Orchestra Sinfonica "G. Verdi" di Milano, il M° Davide Sanson, insegnante di tromba presso il Conservatoire de la Vallée d'Aoste, ecc.


Lo affianca nella direzione il vice-direttore Daniele Papalia

Daniele Papalia nasce ad Aosta nel 1998. All’età di 8 anni inizia i suoi studi musicali presso i corsi comunali della Banda Municipale di Aosta, con il M° Matteo Cigna (strumenti a percussione) e con il M° Orazio Lodin (fagotto). Prosegue gli studi di percussioni iscrivendosi al Conservatoire de la Vallée d’Aoste, sotto la guida del M° Daniele Vineis, e partecipa contemporaneamente a numerose Masterclass in strumenti a percussioni, fagotto, propedeutica musicale, informatica e video-scrittura musicale, direzione e musica d’insieme con docenti quali Edoardo Giachino, Gabor Meszaros, Alberto Brondello, Enrico Strobino, Alessandra Masiello, Andrea Loss, Nebojša Jovan Živković, Jorge Perez Gomez e Sergio Delmastro; inoltre, si perfeziona nello studio del pianoforte con la M° Marinella Tarenghi e il M° Enrico Gianino. Nel settembre 2020 consegue il diploma in strumenti a percussione presso il Conservatorio di musica "G. Tartini" di Trieste e attualmente collabora con diversi gruppi, in particolare "Les Solistes du Corps Philharmonique" (ClassicATorgnon 2018), la "Banda Municipale Città di Aosta" (Bacchetta d’oro 2009, Festival des Harmonies 2014-2019), i "Dirty Needles" (Music Does “Spaghetti balcanici”), i "Déca Percussions Ensemble" (ClassicATorgnon 2018); ha invece collaborato con il "Melos Art Ensemble" (Les Souvenirs Oubliés 2011), l' "Ars Nova Orchestra" (2011), l’ "Orchestre à vent du Conservatoire de la Vallée d’Aoste" (Flicorno d’oro 2016, Festival des Harmonies 2016-2018),  la "Banda Musicale di Pont-Saint-Martin" (WMC Kerkrade 2017, III° Festival Nazionale « Michele Romana » 2018, Festival des Harmonies 2019), l' "Orchestra Giovanile della Svizzera Italiana (OGSI)" (2019), les "Jeunes Musiciens de la Fédération des Harmonies valdôtaines" (Aosta Classica 2019), la "Filarmonica di Montjovet" (Festival des Harmonies 2019, Santo Stefano 2019 solista), la "Ricordi Under 13 Orchestra" sotto la direzione del M° Delmastro ("Concerto di Natale" 2015, "La Musica incontra il futuro" Moncalieri 2019, Palazzina Liberty Milano 2019) e la Rovereto Wind Orchestra (WASBE Conference 2019: Steven Mead soloist, Andrea Loss conductor; Festival International de bandes de musica ciutat de Manises 2019; Festival dei castelli trentini: gli Apocrifi 2020).  Dal 2013 rielabora per banda brani pop-rock e compone brani originali per banda eseguiti in rassegne valdostane quali "Festival des Harmonies valdôtaines", "Les Mots" ecc. (https://www.youtube.com/watch?v=PCuZu-OtgXE). Attualmente studia fagotto presso il Conservatorio della Svizzera Italiana con il M° Gabor Meszaros e insegna strumenti a percussione e fagotto presso la Scuola della Banda Municipale Città di Aosta, dove, inoltre, tiene progetti di educazione e cultura musicale rivolti ai ragazzi delle scuole primarie del territorio aostano assieme al collega percussionista Prof. Alessandro Viola. Dal mese di giugno 2018 è stato incaricato della vice-direzione della Banda Municipale di Aosta e da dicembre 2019 è uno dei Direttori artistici della rassegna "Concerti al Salone Ducale" organizzata in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Aosta.


Docenti della Scuola di Musica:


Rocco Papalia

Fabiola Zola

 

Marco Lavit

Faustino Imperial

 

Consiglio Direttivo:


Oliviero Guichardaz

 

Alessandro Viola

Stefano Parma                                             

Elena Marquis       

Dario Linty           

Fabrizio Munari                 

Renato Papalia